domenica 22 dicembre 2013

ARRIVO DOMENICA 22 DICEMBRE










Oggi è arrivato l'ultimo furgone di quest'anno, altri cani hanno raggiunto le famiglie adottive, in un furgone non certo affollato, che rispettava le regole europee e lo standard di confort e sicurezza richiesto e viaggiava con il sistema dei traces, arrivando in una residenza autorizzata a ricevere cani dall'estero, come impone la legge

Ringraziamo Vero, Irene, Rosetta di Arca Siviglia, e tutte le altre volontarie che in Spagna hanno salvato ed accudito i piccoli, gli autisti Pietro e Roberto, che li hanno accompagnati nel lungo viaggio verso l'Italia, le volontarie che hanno fatto i controlli, chi ha diffuso gli appelli, chi li ha condivisi, gli amici che ci sostengono, Ippolita, Cristina e Carlo che sono venuti ad aiutarci all'arrivo e ringraziamo naturalmente le persone che questi cani hanno deciso di accogliere

Un particolare ringraziamento a Silvia, che sempre ci aiuta, a Eva Maria, per il supporto amichevole e competente ed a Cinzia e Piero

Buona lunga vita al dolcissimo Flot e ad Orazio, strappati alla morte nella perrera di Mairena, alla cuccioletta Enma, a Nana, Lida, Kuki e Pocholo, al piccolo House, cagnetto tripode che ha viaggiato con noi, salvato da Liliana e da altri volontari spagnoli.
Siate felici, finalmente

martedì 17 dicembre 2013

60 STORIE D'AMORE PER AMORE DEGLI ANIMALI




Ringraziamo davvero ioleggoconjoy per questa iniziativa
Comprate, leggete, regalate questo bellissimo libro!
La prima iniziativa editoriale di ioleggoconjoy:
una raccolta di grandi emozioni quotidiane con i nostri animali,
scritte da grandi autori, lettori e da noi a favore di ConFido in te
Onlus (http://confidointespagna.blogspot.it/) che opera in Spagna nel salvataggio
di cani e gatti rinchiusi nelle perreras.

Si ordina online a questo indirizzo:http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1042808 ,
oppure in tutte le librerie Feltrinelli.
Edizione e-book presto disponibile in www.amazon.it

giovedì 14 novembre 2013

In Spagna si trovano in continuo levrieri feriti con un colpo di coltello al collo, per togliere il chip, anche alcuni dei cani che abbiamo affidato in adozione hanno questo tipo di ferite.

L'idea che un cane sia tracciabile perché ha il chip è semplicemente ridicola, chi sfrutta, maltratta ed uccide non si ferma di sicuro davanti ad una coltellata.

In Spagna i cani vengono rubati, i galgueros difendono i loro investimenti facendo vivere i levrieri in veri e propri bunker o in cunicoli sotterranei per difendersi dai furti. I cani vengono rubati in continuo, anche dalla perrera, ci sono enormi interessi intorno ai galgos, sarebbe davvero bene non dimenticarlo mai

Questa notte hanno rubato dalla perrera un galgo femmina, Ofelia, che avevamo prenotato e che sarebbe dovuta uscire oggi.

Ofelia ha il chip, è grottesco sostenere che un chip metta al sicuro da furti, maltrattamenti ed uccisioni.

sabato 9 novembre 2013

ARRIVO

Oggi sono arrivati altri cani dalla Spagna, ringraziamo come al solito Vero, Irene, Lucia del rifugio La Candela e Rosetta di Arca Siviglia, Silvia e tutte le altre volontarie che in Spagna si impegnano ogni giorno. Un particolare ringraziamento va ad Eva Maria, per l'aiuto prezioso e competente 

Grazie a chi diffonde gli appelli, alle volontarie che fanno i controlli, a chi ci aiuta e ci sostiene, a Stefano ed a Ippolita che ci hanno aiutate all'arrivo


Ringraziamo la dott. Elena Gaboli, che cortesemente ha accettato di essere presente all'arrivo del furgone, malgrado l'ora tarda

Grazie agli adottanti che hanno accolto i nostri piccoli, buona lunga vita Carbón , Lula, Tifa, Robin, Terra, Morgana, Chisai, Angelina e Fede, Dalì siate finalmente felici.

lunedì 2 settembre 2013

ARRIVO 1 SETTEMBRE








Domenica 1 Settembre è arrivato un altro furgone dalla Spagna. Cani e gatti maltrattati, trovati randagi o gettati in perrera a morire avranno una nuova possibilità, una vita serena e dignitosa.
Ringraziamo come al solito le persone che hanno reso possibile tutto questo, in primo luogo Lucia del rifugio La Candela, Irene e Vero, Rosetta dell'associazione Arca, che ci hanno affidato i loro piccoli, Silvia, che come al solito ci ha aiutato, Eva Maria, Natalia e tutti i volontari spagnoli che ogni giorno lottano per salvare cani e gatti dalla morte.
Grazie a Stefano, Pietro e Eugenio, che hanno guidato il furgone ed accudito i cani per tantissimi chilometri, grazie ai volontari che fanno i controlli, a chi diffonde gli appelli, a chi aiuta agli arrivi, a chi ci sostiene, grazie naturalmente alle persone generose che hanno accolto questi piccoli.
Buona lunga vita ad Amandine e Nahun, salvati dalla perrera di Mairena, a Wayo, arrivato in rifugio da Lucia in una condizione tremenda e con alle spalle una storia tristissima, ai piccoli Cristal e Stich, ad Arco, alla gatta Mami, arrivata al rifugio Arca in cattive condizioni ed amorevolmente curata, al piccolo Tizon, trovato randagio con il fratellino, a Gitano, anche lui trovato abbandonato per strada, a Frida, a Maya, che era tanto spaventata, ed ai piccoli "ospiti" Anabel e Maky, salvati da un gruppo di volontarie italiane.

lunedì 8 luglio 2013

ARRIVO DOMENICA 7 LUGLIO



Undici cani salvati dalla perrera o da situazioni di grave pericolo, sono arrivati finalmente nelle loro nuove case, dopo un lungo viaggio, in un furgone confortevole e in regola con le norme europee, accuditi e coccolati dai volontari di conFido che hanno guidato per tantissimi chilometri, facendo parecchie soste per fare sgranchire le zampe ai preziosi passeggeri.
Ringraziamo Irene e Vero, Rosetta di Arca Sevilla, che hanno avuto fiducia in noi e ci hanno affidato i loro piccoli, i volontari che se ne sono occupati in Spagna, Silvia che come al solito ci ha aiutato, Eva Maria, le volontarie che hanno fatto il preaffido, i due autisti del furgone, Matteo e Pietro, chi diffonde gli appelli, chi ci aiuta e ci sostiene, chi è venuto ad aiutarci all'arrivo e naturalmente chi ha accolto i pelosi
Un ringraziamento particolare va a Teresa, che ha offerto una possibilità a Bertín, sfortunatissimo e bellissimo bretoncino, che ora avrà finalmente la vita felice che merita
Buona lunga vita Amalia, salvata all'ultimo minuto dalla soppressione nella perrera di Rioja, Archibald, Pepito, Urja, salvati dalla perrera di Mairena, Django Silvestre, trovato randagio in una zona pericolosissima di Siviglia, affamato e malconcio, Kika, Otto, Chiquita, Mico, tutti sottratti a situazioni ad alto rischio, dolce e sfortunato Bertín e Wendy, che ha viaggiato con noi, salvata da Terrier SOS

sabato 15 giugno 2013

CONFIDO IN TE È DIVENTATA ONLUS

Siamo felicissime di comunicare a chi ci segue fin dall'inizio della nostra attività, a febbraio, e a tutti quelli che si sono aggiunti in questi mesi che, dopo attento esame del nostro statuto e del nostro lavoro, ci è stato riconosciuto la stato di ONLUS.
La cosa, ovviamente, non dipende certo dal comune di residenza, ma dai requisiti che si hanno, o non si hanno.
Da oggi siamo conFido in te onlus.

venerdì 5 aprile 2013

INTERVISTA SU PETMANIA


Sabato 6 Aprile su petmania (dalle 12 alle 13) intervista a Elisabetta Clementi, presidente di ConFido in te.
Potete ascoltarla anche sul webhttp://www.puntoradiotv.com/site/index.php

sabato 23 marzo 2013

ARRIVO SABATO 23 MARZO



Dopo un viaggio lunghissimo i nostri piccoli sono finalmente arrivati, e stanno raggiungendo le loro nuove case.
Ringraziamo le persone che li hanno accolti, le volontarie che ci hanno aiutate, gli autisti che li hanno accompagnati ed accuditi durante il viaggio, chi ci ha sostenuto in vari modi, e ringraziamo Lucia, la responsabile del rifugio La Candela, sappiamo bene quanto le sia stato difficile vederli partire. 
Buona nuova vita, piccoli!

mercoledì 20 marzo 2013

TESSERAMENTO 2013



Chiunque desideri sostenerci può diventare socio di conFido in te, le tessere sono pronte! 
La quota associativa fissa è di trenta euro, naturalmente donazioni superiori sono più che benvenute, speriamo che aderiate numerosi, i nostri pelosi hanno bisogno del vostro aiuto.
Grazie!

BONIFICO:
Confido in te
Veneto Banca
conto n. 244570536385
BIC VEBHIT2M
IBAN IT81 V050 3545 8202 4457 0536 385

PAYPAL
Direttamente dal blog, pagina donazioni
confidointespagna.blogspot.de

lunedì 18 febbraio 2013

BILANCIO ANNUALE



Desideriamo comunicare che abbiamo deciso di rendere pubblico il bilancio dell'associazione conFido in te, che sarà pubblicato qui e sulla bacheca fb dell'associazione alla chiusura di ogni esercizio sociale, cioè alla fine di ogni anno. Sappiamo bene che questo non è un obbligo di legge, ma riteniamo sia comunque opportuno per associazioni che vivono totalmente, come noi, o parzialmente di donazioni.

lunedì 11 febbraio 2013

L'ASSOCIAZIONE




ConFido in te è un'associazione Onlus che intende dare una seconda possibilità ai cani e gatti che vivono in Spagna, cercando per loro buone adozioni in Italia.L'associazione nasce dall'incontro di  alcune volontarie, già da tempo impegnate a salvare in Spagna i cani, maltrattati, sfruttati crudelmente per la caccia e sistematicamente massacrati, ed i gatti, che non hanno certo una sorte migliore, sterminati anche loro con metodi il più delle volte crudelissimi nelle perrera.In ogni parte del mondo esistono cani e gatti maltrattati, abbandonati ed uccisi, ma in Spagna le leggi permettono di sopprimere gli animali trovati randagi o portati dai proprietari in canile e le perrera sono questo, posti dove i cani ed i gatti, anche giovanissimi ed in salute, entrano per essere uccisi. Si è detto abbastanza, ultimamente, sulla tristissima sorte dei levrieri spagnoli, i bellissimi, elegantissimi Galgo, utilizzati come strumenti per la caccia, scartati se non abili, uccisi dai proprietari, i galguero, al termine della stagione venatoria, nei modi peggiori, in un rito arcaico e crudele, che ancora purtroppo sopravvive ai giorni nostri, molte associazioni si adoperano da tempo per salvare da un destino così atroce questi cani dolcissimi e sfortunati. In Spagna, però, si utilizzano ovviamente per la caccia anche tantissimi altri cani, per esempio i Podenco, molto meno conosciuti, tutti subiscono gli stessi spaventosi maltrattamenti e la stessa sorte. ConFido in te non intende occuparsi solo di galgo, ma in genere di cani, ed anche di gatti, senza alcuna differenza, non importa se levrieri, mastini o piccoli meticci, tutti per noi sono uguali, tutti meritano una seconda possibilità, una vita fatta di cure, di amore e di rispetto.