martedì 19 giugno 2018

ANCORA UN RINNOVO APPELLO ALFRED perro de aguas mandato a morire in perrera

Alfred, cane di razza perro de aguas (barbone portoghese), si trova in un rifugio nella provincia di Novara. Cerca casa e una famiglia che lo accolga.
Dopo che il suo vecchio proprietario in Spagna l'aveva mandato in perrera a morire, crediamo che nessuno più di lui meriti un'altra possibilità.
Dalla perrera infatti l'abbiamo portato via, sperando in una famiglia che gli restituisse la gioia di vivere. 
Ma Alfred finora non ha avuto fortuna.
Alfred è un cane attivo, dinamico, energico, attento, curioso, molto socievole con le persone di cui cerca sempre la compagnia. Ha un carattere tosto, competitivo e a volte possessivo con gli oggetti. Adora però giocare e fare attività con l'amico umano, è tranquillo durante i viaggi in macchina, cammina bene al guinzaglio, è abituato al contesto cittadino e casalingo, con gli altri cani va a simpatia, meglio con le femmine e ovviamente adora l'acqua.
Sterilizzato, vaccinato, dotato di chip e passaporto sanitario.
Ora ha 7 anni.
C'è una persona attiva e dal cuore grande disposta ad accoglierlo?
per info e adozioni: confidointespagna@gmail.com







mercoledì 13 giugno 2018

Non ci sono i soldi per le pensioni - Richiesta d'aiuto per 13 anime!!!

Cosa dobbiamo fare con questi cani???

PIMPO, WOLF, ALFRED, TOBY, BETTINA, DILETTA, PEPITO, FIONA, JACKY, CANDY, ROBERTO, HOUDINI, DIEGO

Questi sono i cani di cui al momento ci stiamo occupando, tutti con una storia triste alle spalle, tutti hanno vissuto l’abbandono, il maltrattamento, la perdita delle certezze e dei punti di riferimento, si sono sentiti soli, spersi, impauriti, quando randagi per strada lottavano ogni giorno per la sopravvivenza, altri sono stati salvati dalla soppressione in perrera, perché l’umano che avrebbe dovuto accudirli e proteggerli ha deciso che per loro era giunto il tempo di morire, chi perché non adatto a cacciare, chi perché malato.

Questi 13 cani sono salvi al sicuro, per loro c’è la speranza di un futuro migliore, ma quanti altri in questo preciso momento stanno rischiando la loro vita? Quanti rischiano da randagi  per quartieri malfamati? Quanti stanno per essere portati in perrera per essere soppressi? Tanti troppi e tutti non si possono salvare, lo sappiamo bene, ma anche solo uno, anche solo per una di quelle vite vale l’impegno e gli sforzi che stiamo facendo da 5 anni.

Ormai da alcune settimane non possiamo più accogliere richieste di aiuto, con una forte stretta al cuore siamo costrette a girarci dall’altra parte e sperare che altri abbiano la possibilità di salvarli.

Le risorse sono scarsissime, ogni mese le socie sono costrette a integrare con soldi privati, ma è ovvio che così non possiamo andare avanti,  non ce la facciamo più. 1300,00  euro, questo è l’ importo che ogni mese spendiamo per le pensioni, a questa cifra vanno sommate spese veterinarie e quelle per portare in Italia i cani adottati, al momento possiamo contare su pochissime persone che versano un contributo mensile per adozione a distanza e noi non ce la facciamo più.

Vi preghiamo di ascoltare il nostro appello e di aiutare Confido In Te Onlus a proseguire il proprio operato, anche una piccola cifra, sommata ad altre donazioni, può permetterci di raggiungere l’importo della pensione mensile per un cane.

I cani di Confido e quelli che potremo salvare in futuro hanno bisogno di voi

Grazie



 Per donazioni
IBAN IT42P0306945824100000000852
paypal


Aiuta i nostri cani e gatti con TEAMING, donandoci 1 EURO al mese. 
Puoi donare anche inserendo il numero di una prepagata, tipo postepay. Maggiori informazioni a questo link: https://www.teaming.net/confidointespagnaonlus