lunedì 10 dicembre 2018

Quanto vale la vita di un cane? TATA

AGGIORNAMENTI AL 26/11/2018 (sotto c'è la nostra richiesta d'aiuto precedente)

Buongiorno,

innanzitutto ringraziamo chi ha contribuito ad aiutare Tata con  una donazione o con un acquisto al mercatino solidale.

La nostra paziente migliora ogni giorno, arrivata in clinica incapace di reggersi in piedi con pochissime reazione agli stimoli, ad oggi riesce a camminare con l'ausilio di un tutore, mangia autonomamente e inizia a giocare con i cani di Lorena che si è gentilmente offerta di tenerla in stallo e che ringraziamo sentitamente.

Gli esami a cui è stata sottoposta, acidi biliari e liquor, hanno dato esito negativo, la risonanza non ha rilevato masse tumorali al momento sta seguendo terapia contro epilessia, il cervello ha subito lesioni a causa delle fortissime crisi, ma il suo veloce recupero ci fa sperare che TATA da cane che doveva essere soppresso, possa invece avere una vita degna di essere vissuta.

TUTTI INSIEME ABBIAMO COMPIUTO UN PICCOLO MIRACOLO, E' STATA SALVATA UNA VITA


E’ facile dire che la vita non ha prezzo, poi capita che invece lo abbia, metti valga 2000 euro.

La neurologa ci comunica che l'esame del liquido è negativo, non ci sono quindi infezioni, meningite o altro e questo è un fatto appurato

Non possiamo ancora avere certezza assoluta sull'esito della risonanza magnetica, ma l'indicazione di massima è che pure quella non mostri nulla di anomalo, però i medici si riservano di confermare, per ora resta solo un'indicazione

Tata, definita dai medici che la hanno in cura un paziente esemplare e che non crea alcun problema, quindi un cane di buon carattere, sia "solo" epilettica, che vada quindi curata e seguita per il resto della vita.
Abbiamo salvato TATA dalla soppressione, sapendo benissimo che la batosta economica sarebbe stata notevole, perché siamo fermamente convinte che l'etica ci imponga di curare ogni volta che è possibile farlo, quando non è più possibile per i cani c'è la scelta pietosa dell'eutanasia, che è e deve restare sempre ultima ratio.
ORA VI PREGO, NON ABBANDONATE NOI, ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO
Il conto della clinica si aggirerà intorno ai  2000 euro , tra oggi e domani pubblicheremo sulla pagina il consuntivo. Oltre a Tataabbiamo altri 8 cani in pensione, mensilmente l’esborso è di 800 euro.

Il cuore di Tata batte ancora, ora voi aprite il vostro e aiutate Confido che ancora una volta, nonostante le difficoltà, non si è girata dall’altra parte.


PER DONAZIONI:
CONFIDO IN TE ONLUS

INTESA SAN PAOLO
IT42P0306945824100000000852

PAYPAL:



Grazie